NEWS

Il settore Animazione sbarca a Sirmione

È iniziato un po’ per caso, tramite un semplice contatto con un responsabile dell’Ufficio Cultura del Comune di Sirmione e che ora vede impegnate ben 7 operatrici del settore Animazione fino a fine marzo, per un totale di 75 incontri e 25 classi coinvolte. 


Stiamo parlando del progetto “Rotte immaginarie e viaggi nelle storie”, che si sta svolgendo in questi giorni presso la biblioteca di Sirmione. Le attività sono state ideate da uno staff Charta di lettrici ed esperte di laboratori artistici: la cosa interessante è stata riuscire a collegare in un percorso coerente, in successione, una lettura e due laboratori. La sfida maggiore è senz’altro quella di ideare un percorso con la stessa tematica (quella del viaggio, come avrete capito) e più o meno le stesse modalità, per una platea estremamente varia, che va dai 6 ai 13 anni.
Un'altra cosa davvero intrigante di questo progetto è stata anche l’intuizione di integrare nel percorso le nostre videoletture (la maggior parte preparate ad hoc per il progetto), attraverso la proposta di visione in classe e di un conseguente lavoro guidato, da svolgere tra il primo ed il secondo laboratorio da attuarsi in biblioteca. 

La fatica di tenere insieme il tutto è notevole (dal “sudoku” iniziale del calendario, alle “bizze” di alcuni insegnanti, dai passaggi di consegne tra colleghe, al coordinarsi con i bibliotecari responsabili degli spazi) ma possiamo dire che siamo comunque salpate… e ancora non sappiamo dove ci porteranno queste “rotte immaginarie”! 
Un coinvolgimento di oltre 500 ragazzi e ragazze, una bibliografia di ben 100 titoli, tanti materiali preparati e un bellissimo lavoro in team affiatato e stimolante. 

Il gruppo delle lettrici è composto da Alice Magalini, Silvia Mengali e Laura Torelli, mentre il gruppo delle atelieriste è composto da Alessia Comunian, Agnese Costa, Arianna Maiocchi e Lisa Tabai che hanno saputo incastrare agende, idee e rotte!