NEWS

Winter Campus a San Benedetto Po

Il cred in inverno? Sì, anche per le vacanze di Natale abbiamo pensato ad un'edizione invernale del progetto iniziato la scorsa estate a San Benedetto. 
Un progetto del Comune di San Benedetto Po in collaborazione con 
Cooperativa Alce Nero, Cooperativa Charta e Associazione sportiva FDC Polirone. 
Il progetto è realizzato grazie al bando "estate insieme" finanziato da Regione Lombardia.  


mercoledì 29 dicembre 
NEL BUIO DELLA NOTTE con Alessia Comunian 
Dopo la lettura di alcuni libri dedicati alla notte, al sogno ed al buio, i ragazzi realizzeranno un lavoro con tecnica mista che rivelerà cosa si nasconde nel buio della notte di ognuno.  

giovedì 30 dicembre 
SPETTACOLI DI CARTA con Agnese Costa 
Gli ingredienti sono un kamishibai, strani personaggi usciti dalle pagine dei libri e dalle tele dipinte e un po’ di fantasia. Mescolare tutto con un sapiente gioco di squadra e si va in scena. 

venerdì 31 dicembre 
SPETTACOLI SULLA PUNTA DELLE DITA con Agnese Costa
Come possiamo portare sempre con noi tutto ciò che ci serve per mettere in scena una storia?? Semplice, costruendo un teatrino a misura di…dita.

lunedì 3 gennaio 
NELLO SPAZIO DI UNO SGUARDO con Lisa Tabai
Ci sono persone che amano osservare, dietro una lente, la vita che scorre intorno, immortalando istanti in cui poter cogliere momenti di incantamento. Talvolta anche la lettura può farci vedere il mondo attraverso l'obiettivo della macchina fotografica, con primi piani, zoomate e messe a fuoco; storie di foto e macchine fotografiche prima dell'era digitale. 

martedì 4 e mercoledì 5 gennaio 2022
SU LA MASCHERA, MOSTRIAMOCI! con Serena Zampolli
Due laboratori collegati dal concetto di maschera visto che è diventato un filtro tra noi e gli altri. Il primo sarà ispirato a Guardiamoci in faccia di Munari declinato per realizzare maschere del tipo tribali con sperimentazione del segno mediante uso non convenzionale degli stencil. Il secondo giorno un laboratorio su case indossabili per ragionare su aperto e chiuso (porte, finestre) modalità di inquadrare, svelare, attraverso diverse tipologie di buchi. La casa è un rifugio da cui guardiamo gli altri e da cui gli altri ci guardano e ci immaginano. Alla fine si potrà così giocare a fare una città inventando strade o piazze semplicemente scegliendo come mettersi in relazione con gli altri.